Come usare Spotify senza internet e senza pubblicità

Vorresti usare Spotify Free senza pubblicità e anche offline ma non sai come fare? Si possono avere gli stessi vantaggi di Spotify Premium ma gratis, non dovrai installare altre app o affidarti a servizi esterni.

Spotify già nel 2019 ha avviato una serie di controlli e verifiche per sospendere gli account di coloro che provano ad aggirare la pubblicità usando trucchi e app di terze parti.

La piattaforma ha poi lanciato dei nuovi termini e condizioni d’uso per gli utenti che, hanno dovuto accettarli per continuare ad utilizzare l’account, chi si è rifiutato si è visto chiudere il profilo. All’interno del documento vi è chiaro riferimento alla non ammissione di blocker e bot.

È davvero possibile ascoltare musica su Spotify offline e senza pubblicità senza la versione Premium? Assolutamente si e non avrai bisogno di metodi illegali.

Spotify offline e senza pubblicità, ecco come

Vuoi ascoltare Spotify gratis e senza la fastidiosa pubblicità tra una canzone e l’altra? Magari anche avere la possibilità di ascoltare le tue canzoni preferite quando non puoi collegarti a internet? L’app di Spotify può permetterti di ascoltare musica quando sei in giro, funzionando come ottima alternativa ad app come Youtube e iTunes.

Usare Spotify sui dispositivi mobili vuol dire consumare dati 3G/4G, oltre che dover sopportare le continue interruzioni pubblicitarie tra una riproduzione e l’altra. Per ovviare a questo problema, è possibile abbonarsi a Spotify Premium.

Sappiamo però che Spotify Premium ha un costo di 9,99 euro al mese ed offre dei servizi aggiuntivi rispetto al piano gratuito: niente pubblicità, qualità streaming audio eccellente e possibilità di scaricare le canzoni e ascoltarle offline.

Anche se il costo non è particolarmente eccessivo, se non sei disposto a spendere questa cifra mensilmente ma vuoi comunque godere di alcuni privilegi, devi sapere che esiste un trucchetto che ti permette di usare l’app di Spotify godendo delle stesse funzionalità dell’account premium.

Non è necessario installare app terze e non ci sono rischi per il proprio dispositivo, dovrai solo essere un po’ furbo e mettere in atto una strategia che ti permette di non consumare i tuoi dati e avere la tua musica preferita sul dispositivo anche senza usare il 3G/4G.

Come si può avere Spotify gratis offline?

Spotify Premium ti da la possibilità di scaricare i brani sullo smartphone andando su Resta Offline, in modo da poterli poi riprodurre senza connessione in qualunque posto. Ebbene, puoi avere questa possibilità senza Premium ed eliminare tutte le fastidiose pubblicità che non ti permettono di godere pienamente dell’ascolto della tua musica preferita.

Con questo procedimento potrai sfruttare il tuo account Spotify Free e avere tutto ciò che ti serve per risparmiare i GB del tuo piano tariffario, inoltre, il procedimento è sicuro e non corri il rischio di violare qualche regola.

Sfruttare la prova gratuita di Spotify

Il trucco sfrutta la prova gratuita della versione Premium di Spotify e per metterlo in pratica dovrai già averla utilizzata. Cosa vuol dire? Che quando hai avuto la possibilità di utilizzare Spotify Premium per il periodo di prova, dovresti aver importato delle canzoni, creando una playlist di 40-50 canzoni.

Per aggiungere le canzoni preferite in “Brani”, puoi premere il tasto “+” e creare la playlist. Dopo aver ascoltato i primi 30 secondi di pubblicità puoi attivare la modalità aereo ed evitare di consumare la rete dati. In questo modo, premendo sul tasto Play, puoi ascoltare fino a 6 tracce per un massimo di 20 minuti senza avere interruzioni pubblicitarie e offline.

Spotify Free, quindi, può offriti della musica senza doverti necessariamente collegare a internet e senza dover ascoltare quei 30 secondi di pubblicità tra una traccia e l’altro. Un metodo assolutamente legale, che non richiede app di terze parti o piccoli trucchi che vanno a modificare l’app stessa o il dispositivo.

Come funziona Spotify Premium e la prova gratuita

Se è la prima volta che usi Spotify, puoi scaricare l’app e aprire un account in pochi minuti e poi accedere alla prova gratuita di Spotify Premium della durata di 30 giorni. Allo scadere di questo periodo, potrai rinnovare al costo di 9,99 euro al mese.

Chi invece, non è mai stato utente Spotify Premium ma ha un account free, può provare l’abbonamento alla versione Premium al costo di 0,99 euro per tre mesi. È un’offerta che viene proposta periodicamente per far provare il servizio agli utenti che sono ancora decisi se passare o meno alla versione a pagamento.

È possibile anche risparmiare scegliendo l’abbonamento al pacchetto Famiglia che permette di dividere l’importo mensile tra tutti i parenti e gli amici che fanno parte del gruppo.

Ricordiamo che Spotify Premium offre anche altri vantaggi come una qualità audio migliore. Mentre con Spotify free si possono ascoltare canzoni a 160kbps su desktop e in qualità standard sul lettore web scegliendo Qualità normale per 96kbps e Alta qualità 160 kbps su dispositivi mobili; con l’abbonamento Premium si possono usufruire di 320 kbps sia su desktop e su dispositivi mobili. Per questo motivo, se vuoi ascoltare la musica in alta qualità dovresti comunque valutare la possibilità di abbonarti a Spotify Premium.

Per conoscere le altre differenze tra Spotify Premium e Spotify Free, ti consigliamo di leggere il seguente articolo:

Tutte le differenze tra Free Spotify e Premium Spotify

Tags: spotify,, spotify premium,, spotify free

Hanno parlato di noi

adnkronos logo yahoo libero tiscali sanremo news

Scarica la rassegna stampa

Acquistare fan pagina Facebook Servizi di marketing e SEO professionale Aumenta le visualizzazione dei tuoi video e canali Youtube Realizzazione siti web Joomla professionali Acquista followers per il tuo profilo Instagram 
Rivendi servizi di marketing di alta qualità playspotify Servizi di social media marketing professionali Vendita Fan Facebook Italiani e Reali sviluppo siti web wordpress